Strumenti Utente

Strumenti Sito


humor:dizionario_di_musica

Dizionario di Musica

La definizione più comica dei vari termini musicali.

A

  • Abbellimenti = note vistosamente sbagliate fatte passare per una raffinata ricercatezza filologica
  • Accidenti = esclamazione che si fa di fronte alle note sbagliate
  • Alla corda = terribile sentenza di condanna all'impiccagione emessa, all'epoca delle monarchie assolute, contro i violinisti sovversivi. Era pure aggravata dal sadismo del contrappasso
  • Alterazione = si dice quando si fa uso di sostanze psicotrope
  • Agitato = lo stato d'animo di chi vede che la vite che tiene fermo il leggio sta per cedere da un momento all'altro
  • Ancia = è una canna. E' per questo che oboisti e fagottisti sono sempre un po' fatti
  • Archetto = oggetto che, strofinato sulle corde, è la causa principale del cattivo suono di alcuni strumenti
  • Arpista = strumentista che spende il novanta per cento del tempo accordando la sua arpa e il dieci per cento suonando scordato. (Igor Stravinskij)
  • Arrangiamento = tipo di pratica musicale nata e sviluppatasi a Napoli.
  • Astuccio = valigetta che consente ai musicisti di avere sempre con se mandarini, fotografie, pupazzetti di pelouche, caramelle, e piccoli generi di conforto

B

  • Breve = figura musicale chiamata così per fare facile ironia sulla sua lunghezza
  • Bocchino = è un componente degli strumenti a fiato, ma è imbarazzante da descrivere

C

  • Cadenza = quella parte del concerto in cui il pubblico spererebbe nella fine del pezzo per poi scoprire amaramente che non è affatto così
  • Cadenza finale = quando qualcuno ti costringe a fermarti senza se e senza ma
  • Cambiamento di tempo = segno che indica agli orchestrali di ignorare i gesti del direttore
  • Canone = si chiama così un pezzo in cui più musicisti, che dovrebbero suonare all'unisono, sbagliano clamorosamente l'attacco
  • Concerto = spettacolo musicale di varia tipologia progettato per un particolare tipo di spettatori che amano a dismisura il piacere di tossire, starnutire e scartare caramelle
  • Cantus firmus = la parte che ti danno da cantare quando la tua estensione è di sole quattro note
  • Classificazione delle voci = le voci si classificano in Soprano, Contralto, Tenore e Basso quando ci si riferisce alla tessitura. Quando, invece, ci si riferisce al tipo di suono, si classificano in da pastore, da grembo, da caccia, da riporto, da valanga e da guardia.
  • Codino = pianoforte reazionario
  • Coloratura = si dice di un soprano che non riesce a trovare la nota giusta ma dispone di moltissimo tempo per cercarla
  • Concertista = modo elegante e pretenzioso per dire di essere al momento disoccupato. (Oscar Levant)
  • Contralto = si definisce così un soprano che sa leggere bene la musica
  • Contrappunto = strumento di tortura usato nel periodo barocco per estorcere canoni
  • Cornamusa =
    1. anello mancante tra la musica e il rumore. (E.K. Kruge)
    2. Dea greca, protettrice dell’adulterio. (da Sveltopedia)
  • Corno inglese = strumento della famiglia dei legni che si chiama così perché non è un corno e non é inglese. Non va confuso col Corno Francese che è tedesco.
  • Corona = segno che, messo alla fine dell'ultimo pezzo in programma, indica che è ora di cena
  • Crescendo = un'indicazione che ricorda che si stava suonando troppo forte

D

  • Duello = Un pezzo concertato che fa parte della struttura dell'opera lirica in cui due cantanti cantano contemporaneamente sul palcoscenico

E

  • Emiola = malattia del sangue di origine genetica causata dai cromatisimi
  • Equabile = accordatura degli strumenti di una fanfara appartenente ad un reggimento di cavalleggeri
  • Esecuzione = barbara pratica nella quale un'opera di un compositore viene uccisa. Può essere capitale, qualora la reputazione del povero compositore sia definitivamente compromessa e sommaria se avviene a furor di popolo.
  • Espressivo = si dice ogni volta che c'è abuso di vibrato

F

  • Fioritura = nota sbagliata eseguita con sicurezza
  • Forca = il più sgradevole degli strumenti a corda

G

  • Gentleman = persona che sa suonare la viola ma non lo fa
  • Gratta e vinci = nome confidenziale che si da ai concorsi per viola

H


I

  • Improvvisazione = stecca ripetuta almeno due volte
  • Inequabile = si dice dell'accordatura di uno strumento a tastiera quando le ristrettezze economiche del proprietario non permettono di pagare l'onorario ad un accordatore
  • Intervallo = il tempo impiegato nei tentativi di trovare la nota corretta. Può essere giusto (raramente), maggiore e minore. Quando chi ascolta si arrabbia è eccedente, dopo la vendetta dello stesso può anche essere diminuito

L

  • Lamentoso = indica che il pezzo va suonato con un fazzoletto a portata di mano
  • Leggio = oggetto di arredamento indispensabile agli orchestrali per indicare dove vanno posizionati birre e salumi

M

  • Melodia [me-lo-dia]= preghiera di una vergine - Il suo contrario è: “Se lo tenga!”
  • Melomane = tizio che, sentendo cantare una bellissima ragazza sotto la doccia, al buco della serratura avvicina l'orecchio
  • Mottetto isoritmico = si dice quando le parti distribuite ai coristi provengono da due edizioni differenti

N

  • Neuma = nome medioevale di uno dei sette nani

O

  • Op. = Abbreviazione confidenziale di Opus. E' stato il compositore più prolifico della storia e amava battezzare le sue composizioni con numeri invece che con nomi.
  • Opera Lirica =
    1. canzone di durata incredibilmente lunga
    2. Spettacolo musicale in cui un uomo pugnalato, invece di morire, canta
  • Ottimista = musicista classico che va in giro con cellulare, agenda, cercapersone, curriculum e biglietti da visita

P

  • Pizzicato =
    1. brano da forno di origine napoletana consistente in una focaccia con sopra pomodoro, mozzarella, acciughe, origano e altri ingredienti variabili. Un esempio tipico è nelle celebri “Quattro Stagioni” e nella “Capricciosa”
    2. Si dice di un musicista che viene arrestato in flagrante dalla polizia
  • Posizione (cambiamento di) = spettacolare acrobazia che, sia pur raramente, viene eseguita dai violisti più spericolati

Q

  • Quartetto d'archi = termine che, ai tempi dell'ex Unione Sovietica, indicava l'Orchestra Filarmonica di Leningrado quando ritornava da una tournee in occidente
  • Quartetto vocale maschile = complesso musicale formato da tre cantanti uomini e un tenore

R

  • Ritardo = anche nelle migliori famiglie a volte ce n'è uno
  • Ritornello = celebre opera di Verdi
  • Rubato = prassi esecutiva in uso, sia pur deprecato, nei quartieri più malfamati di alcune città

S

  • Semitono = intervallo risultante quando si chiede a due violisti di suonare un unisono
  • Senza sordino = indicazione che ricorda ad un orchestrale di essersi dimenticato di mettere la sordina nelle battute precedenti
  • Sine proprietate = si dice di un musicista nullatenente
  • Smorfia = movimento repentino del volto all'inizio di un passaggio difficile
  • Sopratonica = bibita gassata a base di acqua di soda e altri additivi, come, per esempio, la taurina
  • Stanghetta di battuta = affollato posto di ritrovo dove tutti i musicisti spererebbero talvolta di incontrarsi
  • Subito piano = l'opportunità che ha ogni orchestrale di ritrovarsi improvvisamente solista
  • Suite per cembalo = la stanza che gli alberghi solitamente riservano ai musicisti in tournee

T

  • Tempo tagliato = si dice quando tutti stanno suonando il doppio più veloce di te
  • Trama di un'opera lirica. Si sa che tutte le opere liriche hanno sempre la stessa trama: un basso (o baritono) vuole impedire ad un soprano di amare un tenore
  • Trasporto = tecnica mediante la quale un pezzo troppo grave per i bassi diviene troppo acuto per i soprani
  • Trillo = equivalente musicale dell'attacco epilettico
  • Tritono = intervallo musicale che nell'antichità era chiamato diabolus in musica. Oggi è comunemente chiamato occhio all'armatura di chiave!

U

  • Unisono = intervallo risultante quando, di due strumentisti che suonano la stessa parte, uno si accascia perché si sente male

V

  • Vibrato =
    1. il modo più elegante conosciuto per nascondere le più ripugnanti stonature
    2. tecnica esecutiva che viene utilizzata all'insorgere del Morbo di Parkinson
  • Violatore = musicista che suona la viola
  • Virtuoso = musicista delle spiccate doti morali
  • Voltata di pagina = il modo più elegante conosciuto per non suonare i passaggi più difficili

W


Z


Un filmato significativo

Eccovi un filmato della Toccata e Fuga per Organo di P. D. Q. Bach, l'ultimo e il più negletto dei figli del grande Johan Sebastian, un uomo che dedicò l'intera sua vita a combattere la musica collezionando infiniti e purissimi fallimenti.


Indice

humor/dizionario_di_musica.txt · Ultima modifica: 2018/06/22 09:40 da admin